Preformati a sezione rettangolare (scatolari)

  • Preformati a sezione rettangolare scatolari ILCEV
  • Preformati a sezione rettangolare scatolari ILCEV
  • Preformati a sezione rettangolare scatolari ILCEV

Preformati a sezione rettangolare (scatolari) – Settore Strade e Settore Irrigazioni

La polifunzionalità dei prefabbricati ILCEV è la miglior risposta, in termini di qualità e razionalità, ai complessi e differenziati problemi dei sottoservizi delle città moderne. L’impiego dei condotti preformati a sezione rettangolare (scatolari) in calcestruzzo turbovibrocompresso armato, è la valida e pronta alternativa ai problemi di quote, di spazio e di portata idraulica, grazie al raggiungimento di sezioni di grandi dimensioni. Tali condotti possono essere utilizzati indifferentemente sulle due diverse basi, quindi in verticale ed in orizzontale, a condizione di adeguarne l’armatura. A richiesta, è inoltre possibile realizzare sul fondo della condotta canalette di magra o sezioni idrauliche alternative.

Richiedi maggiori informazioni
    Dati tecnici preformati a sezione rettangolare (scatolari)
    La ditta si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento caratteristiche tecniche e dimensioni.
    • UNI 8520.2
    • UNI 8981
    • DM 14.01.08
    • EN 14844
    • EN 681.1
    • EN 10002-1

    Fornitura e posa di elementi scatolari di lunghezza non inferiore a metri…. e dimensioni interne mm….x…., prefabbricati in calcestruzzo di cemento portland (o ad alta resistenza ai solfati su richesta) vibro-compresso a sezione armata, con incastro a bicchiere e anello di giunzione in gomma sintetica di tipo SBR (stiro-butadiene rubber) con durezza di 40 IRHD conforme alle norme EN 681.1.
    La giunzione tra gli elementi dovrà essere realizzata solamente mediante apparecchiature idrauliche o manuali di tiro (TIR-FOR), previo controllo in stabilimento delle tolleranze dimensionali che non dovranno superare quelle stabilite nel Capitolato Speciale d’Appalto.
    I manufatti a sezione rettangolare dovranno essere realizzati da ditte certificate ISO 9001/2000 e dovranno essere controllati nelle varie fasi della produzione secondo quanto previsto nelle tabelle dalla I^ alla V^ della guida applicativa I.C.M.Q. per la certificazione del sistema di qualità per le tubazioni prefabbricate in calcestruzzo.
    I manufatti dovranno rispondere alla normativa contenuta nelle UNI 8520/2, UNI 8981, DM 14/01/08, EN 14844, poste in opera su base d’appoggio continua in cls di classe 250, delle dimensioni come da disegno, e gli eventuali rinfianchi come da indicazione del calcolatore statico (il tutto compreso), compreso l’onere di controllo della livelletta con l’ausilio di idonee apparecchiature laser.
    L’impresa è tenuta a fornire tutti i calcoli di verifica alla stabilità, firmati da un Ingegnere iscritto all’Albo e ad assumersi con lui ogni responsabilità conseguente.
    Le condutture andranno calcolate in modo da sopportare il riempimento di prima fase ed i carichi stradali propri della strada, in funzione della larghezza dello scavo e delle modalità di reinterro dello stesso.
    La fornitura e posa sarà comprensiva degli oneri di trasporto, carico e scarico, formazione della base, guarnizioni, prove di tenuta ed ogni altro onere per dare la lavorazione finita a regola d’arte.


    Inserite i vostri dati

     

    Dichiaro di avere letto e accettato l' informativa sulla privacy